ELETTROCARDIOGRAMMA

Rappresenta l’esame cardiologico essenziale e preliminare ad indagini successive.
Esso consiste nella registrazione dell’attività elettrica del cuore. L’ECG può fornire informazioni su alterazioni del ritmo cardiaco e/o dell’irrorazione cardiaca patologia delle coronarie) attraverso la rilevazione di anomalie della conduzione elettrica cardiaca.
È importante ricordare che l’ECG deve essere sempre interpretato alla luce dei disturbi clinici riferiti dal paziente e dall’ esame clinico condotto dal medico, così come la normalità del tracciato elettrocardiografico non esclude la presenza di patologie del cuore o delle arterie coronarie.
La durata dell’ esame è di circa 5 minuti.

Non è necessaria alcuna preparazione specifica per l’esecuzione dell’elettrocardiogramma.